Ragazzi, faccio il vino – atto secondo: terroir

Per capire dove affondano
le nostre radici.

Dunque è deciso: quest’anno, per la prima volta, faccio il vino. Fervono i preparativi in cantina. Le mani già prudono per vendemmiare. L’uva c’è, è sana e le viti non danno segni di stress nonostante la siccità. Ieri io e mio fratello Iago siamo andati a cercare di leggere negli acini i segnali della maturazione. Secondo mio nonno manca ancora qualche giorno. Nell’attesa, possiamo parlare di terroir.

Continua a leggere

Annunci

Ragazzi, faccio il vino – atto primo: intenti

La prima vinificazione di un giovane blogger.
“Nativo naturale” (cit.)

L’idea è nata in un giorno di primavera, di quelli in cui sembra che basti immaginare
qualcosa perché diventi realtà. Il vino: visto che ne parlo, perché non provare a farlo?

Continua a leggere

“Il Roccolo” Ditirambo di Aureliano Acanti

frontespizio del Roccolo di AcantiLa prima guida al vino vicentino ha un sacco di sorprese da svelare

“Il Roccolo” è  un poemetto datato 1754 opera di Aureliano Acanti. Nonostante il tenore ironico dei suoi versi esso costituisce un testo di fondamentale importanza enoica: rappresenta infatti una vera e propria “guida al vino vicentino” ante litteram, da cui oggi possiamo ricavare indicazioni interessantissime sulla storia vitivinicola vicentina. Ed anche alcune notizie veramente sorprendenti.

Continua a leggere

Prosecco del Ghellino – Una storia vicentina – parte 2

bottiglia di prosecco del GhellinoIl visionario, il vignaiolo ed il saggio bevitore 

La prima puntata in questa storia del Prosecco del Ghellino riguardava il passato. Se avete digerito che il primo prosecco di cui si ha notizia è vicentino, possiamo andare avanti. (A chi invece non va proprio giù, lascio una nota a piè di pagina).

Eravamo rimasti all’idea di Manuel Fabris di far rivivere ai giorni nostri quel Prosecco del Ghellino di cui parla l’Acanti ne “Il Roccolo”. Se la memoria di questo vino è giunta sino a noi grazie al torchio di Gutemberg, la sua rinascita è stata resa possibile dalla rete di internet. E degustandolo oggi, alla vigilia dei suoi 250 anni, si scoprirà che è ancora più in forma che mai!

Continua a leggere

Il Prosecco del Ghellino – Una storia vicentina – parte 1

Prosecco-del-GhellinoRoccoli nobiltà e bollicine 

Se l’estate è la stagione del Prosecco, su queste pagine non posso esimermi dallo scovare per voi una chicca tutta vicentina per placare la sete che la carica degli anticicloni porta con sé. Ma per raccontare questa storia, bisogna partire da lontano: dal Settecento

La patria del Prosecco è per tradizione la marca trevigiana, e nella fattispecie le emozionanti colline di Valdobbiadene, Conegliano ed Asolo. Sorprende dunque scoprire che il primo Prosecco di cui si ha notizia sia un Prosecco vicentino.

Continua a leggere

Le Vigne del Palladio 2012

concorso enologico vigne del palladio 2012Il primo concorso enologico giudicato da chi beve il vino per piacere!

Continua a leggere